Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_melbourne

Chi Siamo

 

Chi Siamo

L'Istituto Italiano di Cultura di Melbourne


L'Istituto Italiano di Cultura di Melbourne, organismo ufficiale dello Stato italiano, ha come obiettivo quello di promuovere e diffondere la lingua e la cultura italiane in Australia attraverso l'organizzazione di eventi culturali per favorire la diffusione delle idee, delle arti e delle scienze.
 




Servizi


L'Istituto Italiano di Cultura di Melbourne offre al pubblico australiano i seguenti servizi:

  • corsi di lingua e civiltà italiana tenuti da docenti qualificati di madrelingua
  • due sessioni annuali di esami per ottenere il diploma di conoscenza della lingua italiana come lingua straniera, Certificazione eleIT e Certificazione IT 
  • una Biblioteca italiana a disposizione degli alunni e dei soci dell’Istituto per la consultazione e il prestito di libri, cd, dvd, riviste e giornali italiani
  • servizio di informazione e documentazione sull’Italia nel campo culturale
Collaborazioni

Per le manifestazioni concertistiche, per alcune mostre d'arte e per gli eventi di maggior respiro, l'Istituto si avvale della collaborazione:

  • di istituzioni artistiche e museali locali quali l’Immigration Museum, il Melbourne Museum, la National Gallery of Victoria e la State Library of Victoria
  • di istituzioni musicali prestigiosi quali la Scuola di Musica presso la Monash University, la Melbourne City Opera, la Melbourne Symphony Orchestra e il Victorian College of the Arts
  • di istituzioni governative quali la City of Melbourne, l’Organising Committee of Melbourne e lo Stato del Vittoria
Tra i principali Festival cui l'Istituto è solito partecipare attivamente e regolarmente si annoverano l’Italian Film Festival, il Melbourne International Arts Festival, il Melbourne International Film Festival, l’Organs of the Ballarat Goldfields Festival, lo Swiss Italian Festa, l’Umbria Jazz e il Woodend Winter Arts Festival.


32