Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_melbourne

Balliamo la Tarantella!

Data:

07/04/2017


Balliamo la Tarantella!

Tournèe australiana degli OI DIPNOI.

Da non perdere questo seminario di ballo e musica con il trio siciliano degli Oi Dipnoi e Francesca Campione!

francesca campione foto 450pxloidipnoi foto 450pxl

Venite all' IIC ad imparare i passi fondamentali di questo ballo tradizionale del Sud d'Italia con l'aiuto della ballerina professionista Francesca Campione e la musica degli OI DIPNOI. L' obiettivo di questo seminario e`quello di familiarizzare il pubblico con una cultura del ballo tradizionale estremamente ricca ancora oggi molto diffusa nell' Italia meridionale.

La Tarantella e` un antico ballo tradizionale a coppia, tipico del sud d' Italia e dell' area mediterranea. Fatto di passi veloci ed energetici con movimenti sincronizzati di braccia e gambe, aiuta indubbiamente la coordinazione in generale.

Il seminario e`gratuito. Gradita la prenotazione: bookings.iicmelbourne@esteri.it

Evento organizzato in collaborazione con Co.As.It. – Museo Italiano

Ricordiamo che giovedi 6 aprile alle 18:30, il gruppo presentera`il loro nuovo spettacolo “Bastrika”,  al Co.As.It. – Museo Italiano, 199 Faraday Street, Carlton.

Comunicato stampa: cliccare qui

OI DIPNOI

I “dipnoi” sono dei fossili viventi, un ordine di pesci preistorici che hanno mantenuto dei polmoni rudimentali: durante i periodi di siccità, adattandosi all’ambiente, si rifugiano in piccole tane umide e riescono a respirare l’ossigeno atmosferico. Questa è un po’ la metafora che descrive l’attuale scena musicale in Sicilia: all’insegna della sopravvivenza.
La poetica elaborata dal trio Oi Dipnoi nasce dall’incontro fra tradizione e innovazione: l’una si arricchisce dell’altra in un costante dialogo nel quale è maturato il patrimonio della cultura musicale regionale dell’Isola.

Una memoria ereditata dal polistrumentista Valerio Cairone, che ha raccolto le melodie della provincia minore, di cui furono protagonisti pastori, contadini, carrettieri, ossia quell’universo già ben esplorato dai letterati siciliani a cavallo tra fine ‘800 e inizio ‘900, come Verga e Capuana, creando un repertorio originale in cui i temi vengono sviluppati dall’organetto e sorretti dalla collaudata sezione ritmica dei Nakaira, con le percussioni di Mario Gulisano e il contrabbasso di Marco Carnemolla. Il risultato è un suono nuovo ma ricco di personalità, grazie a un’affascinante e leggera commistione con elementi di jazz, progressive e folk arcaico.

Il trio, che si è costituito nel 2013, si esibito più volte con successo in vari festivals di musica folk in Italia e all' estero. 

Valerio Cairone (organetto, zampogna e voce)
Marco Carnemolla (basso, contrabbasso e voce)
Mario Gulisano (tamburello, marranzano, cajon, dumbek e voce)
Francesca Campione(ballerina e insegnante)

www.oidipnoi.com

 

 

 

Informazioni

Data: Ven 7 Apr 2017

Orario: Dalle 17:00 alle 18:00

Organizzato da : IIC Melbourne

In collaborazione con : Co.As.It - Museo Italiano

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Melbourne, 233 Domain Rd, South Yarra

754